TERAMO – Appuntamento sociale e culinario.

Venerdì 29 marzo, alle ore 18 a Teramo, nella Sala Polifunzionale in Via Comi 10, si terrà la presentazione del libro “La Cucina Teramana. Dagli appunti di Rino Faranda“, a cura di Claudio D’Archivio (casa editrice Ricerche&Redazioni). Interverranno, insieme con il curatore del volume, Edoardo Cipriani e Alessandra Gasparroni, che hanno firmato due interessanti contributi pubblicati nel volume.

A moderare l’incontro sarà il giornalista Sandro Galantini.


Il volume, stampato su carta naturale avoriata di pregio, raccoglie 121 ricette della più antica tradizione gastronomica teramana provenienti dagli appunti di Rino Faranda (Messina 1922-Ortona 2002), filologo, docente di Latino e Greco nel Liceo classico “M. Delfico” di Teramo nonché saggista, traduttore, narratore e fine conoscitore della cucina teramana.

Partner del progetto editoriale Ricerche&Redazioni, il Gruppo Medico D’Archivio, che da anni si distingue nel panorama abruzzese per l’intelligente e costante azione di mecenatismo culturale.

L’illustrazione in copertina è di Fabrizio Lucchese.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.