SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Con ordinanza che porta la firma di oggi, 26 marzo, la Prima Sezione del Tar di Ancona si é pronunciata circa il procedimento in corso  che riguarda il famoso project financing per la Piscina Comunale di San Benedetto, procedimento nato a seguito del ricorso delle società di nuoto Cogese e Pool contro la delibera del consiglio che a fine 2017  dava semaforo verde al progetto.

Con l’atto il collegio fissa la prossima udienza pubblica del processo al 18 dicembre 2019. Con la stessa ordinanza il Tar dispone una serie di approfondimenti sul progetto presentato all’amministrazione da un’ associazione temporanea di imprese che riguardano, in particolare, gli aspetti urbanistici visto che i ricorrenti affermano che ci sia stata violazione di un articolo delle norme tecniche di attuazione del Prg comunale.  Nella querelle legata al project, infatti, i parcheggi e l’influenza sul carico urbanistico del progetto dei locali sotto l’attuale vasca scoperta furono oggetto di aspre discussioni.

A occuparsi del procedimento di approfondimento, tecnicamente una verificazione, sarà (incaricato dal Tribunale) il dirigente del settore Attività Edilizie del Comune di Pescara.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.