SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Continuano ad imperversare gli atti vandalici nel Centro Sportivo Eleonora di Porto d’Ascoli. Nella notte, attorno alle 4.20, alcuni ignoti si sono intrufolati dentro la struttura e con mazze e picconi hanno rotto una porta di ingresso laterale, un estintore, alcune videocamere.

Prima si sono diretti verso il chiosco, aprendo il registratore di cassa, poi si sono scagliati contro il resto. I danni, da valutare, superano i 3 mila euro. Hanno agito esattamente come lo scorso 7 marzo. Nell’ultimo anno sono stati sei gli episodi vandalici che hanno riguardato il centro.

Le videocamere hanno individuato i responsabili i quali, tuttavia, sono travisati e non riconoscibili nei lineamenti del volto. Dalle immagini di ieri sembrerebbero gli stessi del 7 marzo.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.