SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Cento anni, il 23 marzo 1919, fa venivano fondati a Milano i Fasci di Combattimento, nucleo del Partito Fascista con il quale il dittatore Benito Mussolini ottenne il potere fino alla catastrofe della guerra al fianco della Germania hitleriana.

A San Benedetto sono apparsi dei manifesti inneggianti al centenario della fondazione, a nome del Blocco Studentesco, organizzazione studentesca di orientamento fascista e vicina a Casapound.

“Nell’anno 2019 a San Benedetto del Tronto capita che una organizzazione studentesca fascista sia autorizzata ad affiggere manifesti che ricordano il centenario dei fasci da combattimento con una frase di Benito Mussolini: è chiedere tanto che questi manifesti vengano rimossi possibilmente in giornata e con tante scuse da parte di chi ha autorizzato questa vergogna” scrive Giorgio Mancini, ex iscritto a Sinistra Ecologia e Libertà.

Anche a Grottammare erano stati affissi ma attualmente sono stati rimossi (vedi foto in Gallery).


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.