TRIESTE – Il mister alza bandiera bianca dopo la sconfitta del “Rocco” per 4-0 contro la Triestina. “Sono stati molto precisi, hanno avuto forse 5 palle gol e ce ne hanno fatti 4. Una squadra come la Triestina in un campo così grande non l’avevamo mai affrontata, hanno evidenziato i nostri problemi e si è vista una differenza netta fra noi e loro. Di solito riusciamo a tener testa alle grandi, oggi non ci siamo riusciti”.

“Ho anche parlato col presidente” continua Roselli “ma dobbiamo riconoscere il valore degli avversari, oggi c’è stato divario e noi abbiamo fatto molti errori e troppo poco per impensierirli. Noi siamo una squadra che in un girone ha recuperato 9 posizioni. Questi ragazzi hanno dato tutto e dobbiamo essere chiari sugli obiettivi. Una partita così fa capire ancor di più che tipo di percorso abbiamo fatto. Il 4-0 fa malissimo in ogni caso ma ci sono stati momenti in cui la Triestina si è visto che era di un altro livello. Queste sconfitte non cambiano nulla ci dicono solo che dobbiamo correre e dare il massimo, oggi ancor di più dobbiamo essere fieri. Vado avanti e i fatti rimangono”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.