SANT’ELPIDIO A MARE – Simulando di essere agenti assicurative di una nota compagnia online, sono riusciti a gabbare molti cittadini stipulando contratti per assicurare mezzi di ogni genere (macchine, moto, scooter ma anche case e responsabilità civili) ma dopo qualche tempo sono stati fermati.

Una coppia è finita nei guai a Sant’Elpidio a Mare, bloccata dai carabinieri della Stazione locale dopo un’attenta attività investigativa. Si tratta di una 45enne di origine campana e un 50enne, compagno della donna, originario del Pakistan, entrambi residenti nelle Marche. Sono stati denunciati.

Riuscivano ad effettuare polizze assicurative e falsificavano i documenti forniti con grande precisione per inviarli, per posta elettronica, alle vittime.

Da gennaio sono stati raccolti elementi utili, dopo le segnalazioni dei gabbati, per risalire ai due.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.