ALBA ADRIATICA – I carabinieri della locale stazione hanno denunciato per furto con destrezza un minorenne, non nuovo ad episodi di questo tipo.

Il giovanissimo, appena 16 anni, nei giorni scorsi si è introdotto in una clinica veterinaria della città e, senza farsi notare dal personale, ha messo le mani su un borsello per poi allontanarsi. All’interno erano presenti circa 1000 euro. I militari, giunti sul posto, hanno raccolto alcune testimonianze e passato in visione le immagini di video sorveglianza dell’ambulatorio riuscendo così in breve tempo a risalire all’identità del minorenne. Lo hanno quindi raggiunto nella propria abitazione e denunciato a piede libero.

Del borsello, e soprattutto del suo contenuto, come era facile immaginare, però nessuna traccia.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.