GROTTAMMARE – Ci sono aggiornamenti sulla brutta vicenda accaduta l’8 marzo in Riviera che ha portato al fermo di un pluripregiudicato, accusato di atti persecutori.

Qui l’articolo

Irrompe in casa, getta benzina sull’ex compagna e si schianta con l’auto. L’arresto a Grottammare

Il 50enne fermato e arrestato per aver gettato della benzina addosso all’ex compagna dopo aver fatto irruzione in casa sua, davanti alle figlie, il giorno prima aveva staccato la luce all’abitazione, tagliando dei fili, e incendiato delle sterpaglie vicine.

Tutto ciò è stato verificato dai carabinieri grazie alle immagini di videosorveglianza dell’abitazione della donna.

Altri elementi che si aggiungono al, già, grave gesto compiuto dall’uomo. Il 50enne si trova, attualmente, nel carcere di Marino del Tronto a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.