GROTTAMMARE – A Grottammare varie, in questi giorni, le tematiche sociali che interessano la cittadinanza.

Presto un’assemblea con i residenti del quartiere Ischia II per valutare gli effetti della nuova viabilità in via D’Azeglio.

Intanto, l’impresa affidataria dell’intervento di miglioramento della visibilità degli attraversamenti pedonali lungo la Statale 16 ha installato 5 impianti lampeggianti, come previsto dall’appalto, mentre 13 nuovi posteggi riservati alle persone con disabilità che ne hanno fatto richiesta sono in via di creazione tra oggi (lunedì) e domani su tutto l’ambito urbano.

L’opera realizzata sulla Statale 16 integra il progetto di messa in sicurezza dei pedoni sull’arteria nazionale iniziato  dall’amministrazione comunale nel 2017, quando furono costruiti tratti di marciapiede a nord e a sud dell’abitato urbano.

Gli attraversamenti pedonali sono stati potenziati con una nuova segnaletica orizzontale e verticale dotati di un sistema lampeggiante: due si trovano in zona Lame; 2 nel tratto Ss16-via Ischia, di cui uni nei pressi del Teatro delle Energie e uno in corrispondenza dell’incrocio con via Dalla Chiesa, frequentato dagli studenti dell’istituto “Fazzini/Mercantini” per via delle fermate degli autobus; uno nel tratto SS16-via Bernini, all’altezza dell’incrocio con via Licini, sempre in corrispondenza con una fermata degli autobus.

Il lavoro è stato svolto dalla ditta Teknosignal Srl di Montesilvano, per l’ importo complessivo di 6.821,75 euro.

“Investiamo le poche risorse disponibili  su un progetto fondamentale  per la messa in sicurezza dei pedoni nei tratti corrispondenti agli attraversamenti più utilizzati sulla Statale – spiega il sindaco Enrico Piergallini – . Bilancio consentendo, nel 2020 vorremmo completare il progetto, mettendo in sicurezza gli ultimi attraversamenti pedonali rimasti. Soprattutto  di notte, essi sono utilissimi per segnalare il pericolo anche agli automobilisti  più  distratti”.

Attivata nei giorni scorsi, sta proseguendo la sperimentazione della nuova viabilità  nel quartiere Ischia II, all’incrocio delle vie D’Azeglio-Foscolo-Parini. L’amministrazione comunale sta organizzando un’assemblea di quartiere per discutere con i residenti sugli esiti della sperimentazione ed eventualmente valutare altre soluzioni a quella adottata.

L’incontro è fissato a lunedì 25 marzo, alle ore 18.30, nei locali del circolo anziani “Fulgenzi”: “Come è  nostra consuetudine – dichiara il primo cittadino – decideremo insieme ai residenti quale debba essere d’ora in poi la viabilità  definitiva di questa zona della città  molto delicata e soprattutto  fondamentale, poiché  rappresenta lo spazio di collegamento  tra due popolosi quartieri come Ischia I e Ischia II. Completata la sperimentazione,  avremo sul tavolo tutte le opzioni possibili e insieme decideremo la soluzione migliore”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.