TERAMO – Ha provato a portare via dei prodotti cosmetici ma è stata colta in flagranza e bloccata.

Nella serata del primo marzo i carabinieri della Stazione di Silvi, nel Teramano, hanno arrestato per rapina impropria una donna di 42 anni di Castiglione Messer Raimondo già nota per fatti di giustizia.

Erano circa le 20 quando la donna, dopo essere entrata nel supermercato IperSimply, situati lungo la Statale 16, ha rubato prodotti cosmetici per un valore di circa 20 euro.

Nella circostanza la malvivente, sorpresa da un addetto alla sicurezza del negozio, lo ha strattonato e spintonato ripetutamente, riuscendo a scappare.

I Carabinieri della Stazione di Silvi sono prontamente intervenuti su richiesta del titolare del supermercato, riuscendo a rintracciare e bloccare nelle immediate vicinanze la donna.

L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario. Nel corso dell’ispezione degli effetti personali è stata trovata anche in possesso di un coltello a serramanico lungo 21 centimetri, sottoposto a sequestro.

L’addetto alla sicurezza è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell’ospedale di Pescara, che lo hanno riscontrato affetto da lesioni giudicate guaribili in tre giorni.

Per la donna, invece, sono scattate le manette con l’accusa di rapina impropria, e si sono aperte le porte del carcere di Castrogno, in attesa dell’udienza di convalida.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.