SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il 2 marzo a Salisburgo si terrà l’annuale assemblea plenaria dell’Accademia Europea delle Scienze e delle Arti nel corso della quale il sambenedettese Marco Amabili sarà accolto quale nuovo membro.

L’Accademia Europea delle Scienze e delle Arti è un’istituzione fondata nel 1990 a Salisburgo, ed è sovvenzionata dall’Unione europea e dalla Repubblica Austriaca. È costituita da circa 1900 membri designati per eccezionali meriti nel campo della ricerca scientifica, delle espressioni artistiche, della medicina, dell’economia e del diritto. Tra i membri dell’Accademia figurano 32 premi Nobel e numerose personalità di fama internazionale.

Il profesor Amabili, nato a San Benedetto del Tronto, è titolare di cattedra presso la facoltà di ingegneria meccanica della prestigiosa McGill University di Montreal, in Canada (clicca qui). 

E’ uno dei maggiori ricercatori a livello mondiale nel campo delle vibrazioni non lineari e delle interazioni fluido-struttura. Autore di due monografie edite dalla prestigiosa Cambridge University Press e di oltre 300 pubblicazioni su riviste scientifiche internazionali, riveste il ruolo di Editore Associato di due delle più importanti riviste scientifiche nel suo settore di interesse: “Asme Applied Mechanics Reviews” e “Journal of Fluids and Structures”. Inoltre è membro dell’editorial board della autorevole rivista “Journal of Sound and Vibration”.

Gli studi portati avanti nel corso di oltre vent’anni da Amabili a livello teorico, numerico e sperimentale, hanno contribuito allo sviluppo di importanti applicazioni nel campo dell’ingegneria aerospaziale, aeronautica e biomedica tanto che Marco ha anche una sua pagina dedicata su Wikipedia in lingua inglese (clicca qui).

Recentemente, ha partecipato ad un progetto di ricerca presso l’Università Tecnica di Delft sulle nano-particelle di grafene ed ha iniziato a sviluppare, per la prima volta al mondo, modelli di damping non lineare per vibrazioni geometricamente non lineari di elementi strutturali, un problema molto complesso e importante nelle applicazioni di ingegneria.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.