SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Arriva Carnevale. San Benedetto ha emesso oggi un’ordinanza che vieta oggetti che mettano a rischio la pubblica incolumità, limita ad alcuni casi la vendita di coriandoli. Le multe vanno da 25 a 50 euro.

Qui il contenuto dell’ordinanza firmata da Piunti.

“E’ vietato l’utilizzo, in luoghi pubblici o aperti al pubblico, di bombolette spray, di qualsiasi natura, e di qualunque oggetto o materiale che possa mettere a rischio la pubblica incolumità (manganelli, petardi, giochi pirici etc.), al fine di garantire il sereno e regolare svolgimento delle iniziative programmate e spontanee nonché di evitare danni a cose, persone ed animali;

2. E’ consentita la sola vendita di coriandoli confezionati, a norma di legge, in sacchetti di plastica o di altro materiale, debitamente sigillati;

3. Le prescrizioni contenute nelle presente ordinanza hanno validità a decorrere da giovedì 28 febbraio a martedì 5 marzo 2019.

L’inosservanza delle disposizioni previste dalla presente ordinanza sono soggette alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da €. 25,00 ad €. 500,00, da applicare con le modalità stabilite dalla legge n. 689/81. E’ ammessa pertanto la facoltà di pagamento in misura ridotta di €. 50,00 da esercitarsi nel termine di 60 giorni dalla contestazione o notificazione della violazione”.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.