CUPRA MARITTIMA – Sono due ragazze di 14 e 19 anni a rappresentare le Marche tra gli ‘Alfieri’ della Repubblica, giovanissimi che si sono distinti per iniziative di solidarietà, premiati oggi dal presidente Sergio Mattarella al Quirinale. Elena Piergentili, classe 2005, residente a Sarnano (Macerata), vive in uno dei paesi del cratere del terremoto del 2016.

Ha dovuto abbandonare la sua casa e trasferirsi, con la famiglia composta di sei persone, in un’abitazione di due sole camere. Nonostante le difficoltà, recitano le motivazioni, non ha perso il sorriso e la disponibilità verso i compagni di scuola e di gioco. In casa si dedica molto alla sorellina, che vive in condizioni di grave infermità, ed è per lei di grande aiuto. Ha svolto anche attività di volontariato con l’Unitalsi.

Celeste Montenovo, nata nel 1999, residente a Cupra Marittima, partecipa con impegno alle attività di diverse associazioni benefiche, mostrando attenzione e sensibilità verso chi vive in condizioni di difficoltà. Si è distinta nell’azione di volontariato presso l’Unione ciechi di Ascoli Piceno e ha dedicato alle problematiche dei non vedenti la tesina finale del suo percorso di studi.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.