SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si avvicina la sfida di sabato fra Samb e Ternana, in programma alle 20 e 30 al Riviera. La partita è delicatissima per entrambe le squadre con i rossoblu che non vincono da sei partite (l’ultima vittoria in casa col Teramo 30 giorni fa) e la Ternana addirittura da otto, visto che nelle ultime uscite gli umbri hanno collezionato 5 sconfitte e tre pareggi, compreso l’ultimo, quello del recupero di ieri sera, per 1-1 contro il Rimini.

La partita, inoltre è segnata col rosso da quelli dell’Osservatorio Nazionale del Viminale. I tifosi della Ternana, infatti, potranno comprare il biglietto solo dopo aver esibito la fidelity card mentre altre misure più strette per la sicurezza riguarderanno un incremento degli steward e probabilmente la solita chiusura di Viale Dello Sport.

Sul fronte rossoblu, intanto, la società ha deciso, fra qualche perplessità, di indire la “Giornata Rossoblu”: gli abbonamenti dei tifosi e degli sponsor non valgono e tutti pagano il biglietto. L’orario della gara, alle 20 e 30, già di per sé potrebbe essere proibitivo per i tifosi della Samb che già contro il Fano, stesso orario praticamente sabato scorso, hanno fatto segnare il record negativo in stagione di presenze con 702 paganti non abbonati. Con l’obbligo di pagare il biglietto per tutti c’è il rischio di un effetto “boomerang” e, anche se speriamo di no, un nuovo record negativo.

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.