SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “A conclusione della 69esima edizione del Festival di Sanremo, mentre per molti è stato il Festival delle critiche e delle proteste, per noi di Fi.Fa. Security Network una bellissima esperienza e di cui siamo onorati: aver contribuito a rendere sicuro uno degli eventi internazionali più attesi dell’anno è motivo di orgoglio e vanto”.

Così in una nota, Fifa Security commenta la presenza lavorativa nella kermesse: “La nostra partecipazione è servita a garantire la piena sicurezza e tranquillità a tutti, dagli organizzatori, ai cantanti, al pubblico presente dentro e fuori al Teatro Ariston di Sanremo”.

Il personale Fi.Fa. Security Network infatti, composto da uomini e donne con qualifica di Addetti ai Servizi di Controllo, ha dimostrato ancora una volta di avere le abilità e le capacità necessarie per far fronte a ogni tipo di situazione e criticità nell’ambito dei grandi eventi internazionali, portandosi a casa i complimenti e i ringraziamenti di tutta la macchina organizzativa Rai.

Il Gruppo Fi.Fa. Security Network da anni si occupa di gestire grandi eventi internazionali, sia musicali come il Festival di Sanremo, ma anche sportivi come il Motomondiale del Mugello, che del cinema come la Biennale del Festival del Cinema di Venezia, in ambito sia locale che nazionale.

“Per poter fare tutto questo ci vuole esperienza, una corretta formazione e un’abilità fuori dal comune nell’evidenziare tutte le criticità e i possibili eventi in anticipo per prevenirli – afferma uno dei titolari, Filiberto d’Angelo che a Sanremo ha operato in prima persona e che si è occupato della sicurezza di Virginia Raffaele – A tutto questo bisogna sommare importanti capacità organizzative e di leadership”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.