GROTTAMMARE – Era stato uno dei temi della scorsa campagna elettorale, quello delle barriere architettoniche, specialmente in Zona Ascolani. Ad oltre un anno e mezzo dal voto, però, non molto sembra cambiato.

Vero che molti marciapiede hanno oggi lo scivolo adatto alle carrozzine, ma uno degli aspetti più complicati nel sistema di strade che gravita attorno alla centrale Piazza Carducci riguarda la presenza di pali della luce o della segnaletica stradale all’interno degli stessi marciapiede, rendendo in molti casi complicato il transito per chi si trova in carrozzina o, banalmente, per un genitore che accompagna il proprio bambino col passeggino.

Questo aspetto era stato sottolineato anche dal sindaco Enrico Piergallini durante la campagna elettorale.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.