MONTEFIORE DELL’ASO – I carabinieri della Stazione di Montefiore dell’Aso nel riscontrare e segnalare al Tribunale di Sorveglianza di Macerata le ripetute violazioni da parte di un quarantenne residente a Pescara, affidato ad una comunità terapeutica del posto, hanno eseguito un provvedimento più restrittivo.

Il Tribunale, infatti, ha disposto la custodia cautelare in carcere dell’uomo. L’arresto è stato eseguito ieri, 14 febbraio, e il fermato si trova ora nel carcere di Fermo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.