SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La trasferta di Imola costa 750 di euro alla Samb a causa dell’esplosione di un petardo sul terreno di gioco, avvenuto nel secondo tempo. Intanto l’allenatore Giorgio Roselli, espulso per proteste verso l’arbitro, non è stato squalificato: per lui solo una diffida, per cui siederà in panchina durante Samb-Fano di sabato prossimo.

Alessio Di Massimo, intanto, è entrato in diffida: alla prossima ammonizione sarà squalificato.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 380 volte)