MARTINSICURO – Mare colorato di rosso nel tratto di mare antistante la frazione di Villa Rosa a Martinsicuro. L’effetto è dovuto a una microalga planctonica, la Noctiluca scintillans, riferisce l’Arta che ha analizzato i campioni inviati dalla Guardia costiera di Martinsicuro. I controlli sono scaturiti dalla segnalazione di persone che passeggiavano sulla battigia e hanno notato la colorazione anomala dell’acqua.

La Noctiluca scintillans, spiega l’Agenzia regionale per l’ambiente, non produce tossine e spesso dà luogo a maree colorate, con tonalità dal rosso all’arancio durante il giorno, mentre diventa bioluminescente di notte. È una specie costiera distribuita sia in acque fredde che calde.

La sua fioritura, anche massiva, non determina conseguenze dal punto di vista igienico-sanitario e della balneabilità delle acque, sottolineano gli esperti. L’Arta ha inviato una segnalazione al sindaco di Martinsicuro, alla Asl di Teramo e alla Regione. Proseguiranno i monitoraggi.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 351 volte)