FERMO – Un argentino e due marocchini, dai 18 ai 30 anni, si sono resi responsabili di un grave fatto accaduto domenica 20 gennaio nel Fermano.

Si erano introdotti, di notte, nella sede della Municipale di Fermo e avevano rubato diverso materiale ai Vigili Urbani e non paghi avevano danneggiato e tinteggiato alcune auto appartenenti al Corpo.

Si sono ripresi con un telefonino durante le loro bravate e hanno messo il tutto su Internet. I carabinieri, dopo un’indagine certosina e le immagini della videosorveglianza, hanno individuato i tre.

Nelle loro case è stato rinvenuto il materiale rubato. Per uno di loro è scattato l’arresto poiché il sabato successivo aveva aggredito un carabiniere durante un normale controllo.

Il video diramato dal Comando Provinciale dei carabinieri di Fermo


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.