SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb approccia alla gara di Monza (domani con calcio d’inizio alle 14 e 30) dovendo fare i conti con una vecchia amica: l’emergenza. Che stavolta colpisce particolarmente il reparto difensivo dove mancheranno, per infortuni e squalifiche, gli esterni Cecchini (che dovrebbe comunque partire)e Rapisarda e il difensore-goleador Miceli.

“Qualche giocatore è sempre mancato quest’anno” si confessa Roselli alla stampa alla vigilia “siamo stati spesso in emergenza finora, ma quando mancano uomini nello stesso reparto qualche problema in più c’è. Qualche errore magari lo faremo ma la prestazione i miei giocatori la fanno sempre e non mancano mai l’abnegazione e l’impegno, che sono certo non mancheranno neanche stavolta” si mostra sicuro il mister, che torna anche sull’ultima partita. Togliendosi qualche sassolino dalla scarpa.

“Contro la Giana qualche critica l’ho sentita, ma se l’errore è stato schierare Rapisarda a sinistra è una critica che mi fa ridere”. E spiega anche perché. “Chiunque metti in quel ruolo scoperto e fa male qualcosa, l’allenatore ha sbagliato la scelta. Ma Rapisarda a sinistra è stato decisivo contro il Teramo. So dove abbiamo fatto male e potevamo fare meglio in quella partita” chiosa il mister e dal suo punto di vista non è certo la posizione del capitano ad essere stata decisiva.

Vista l’emergenza Roselli sembra comunque escludere sia l’impiego di D’Ignazio a sinistra che quello di Calderini come esterno a tutta fascia, garantendo: “Proveremo Cecchini domani mattina e vedremo” ma è probabile che sarà Rocchi ad adattarsi come quinto a destra con Celjak dall’altra parte con l’alternativa che potrebbe essere l’utilizzo del 3-4-1-2 con Russotto dietro a Calderini e Stanco. Infine inevitabile il focus sull’avversario: “Il Monza ha fatto un mercato faraonico, sono arrivati tanti giocatori che hanno giocato in B, calciatori che fanno prima ad adattarsi al campionato. Loro (il Monza n.d.r.) possono giocare in molti modi e ultimamente fanno un 4-4-2 con D’Errico e Chiricò sugli esterni. Per uscire da Monza con risultato positivo dobbiamo fare gol” si veste da veggente Roselli “perché loro hanno potenziale offensivo pazzesco. Che dobbiamo fare noi? Abbassare il loro livello di qualità raddoppiando le marcature, sacrificandoci e non rinunciando a fare male davanti”.

Due possibili formazioni della Samb:

Col 3-5-2:

Pegorin

Zaffagnini, Biondi, Fissore

Rocchi, Signori (Caccetta), Gelonese, Ilari, Celjak

Calderini Stanco

…. o col 3-4-1-2

Pegorin

Zaffagnini, Biondi, Fissore

Rocchi, Signori, Gelonese, Celjak

Russotto

Calderini Stanco

 


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.