SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Samb che si avvia agli ultimi due giorni di mercato senza sussulti. Almeno a sentire i diretti interessati, anche se poi le sorprese e gli accordi all’ultimo minuti sono consuetudine nel mondo del calcio.

“Stiamo bene così, la manutenzione che dovevamo fare l’abbiamo fatta” spiega il direttore sportivo Pietro Fusco, “non prevediamo movimenti di mercato. Abbiamo definito per tempo cosa ci occorreva con l’allenatore”. Anche per l’eventuale sostituto di Scalera, il terzino destro tornato a Pescara per problemi burocratici, la Samb non sembra si stia muovendo.

Domenica, d’altronde, ha esordito un altro giovane come esterno, seppure a sinistra, D’Ignazio, dimostrando di avere discrete qualità che potrebbero essere messe alla prova nella trasferta di Monza dove le assenze degli esterni Rapisarda e probabilmente Cecchini potrebbero costringere Roselli ad inserirlo nel pacchetto titolare.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.