GROTTAMMARE – Balla che ti passa. Domani, domenica 27 gennaio, dalle ore 17 il primo piano del Centro Commerciale Ipersimply di Grottammare si trasformerà in una gigantesca pista da ballo sotto il segno di “Ballando in Galleria“. Questa rassegna, giunta alla terza edizione, propone il coinvolgimento di numerosi maestri con le proprie specifiche attività di danza del Piceno e Fermano: Alas de Tango (Porto San Giorgio), Alta Danza (Centobuchi), Bailando (Grottammare), Caminito Tango (Fermo), Cesar Dance Studio (Porto d’Ascoli), Dance World Centre (Ripatransone), Danzarte (Grottammare), Deseo Latino (Porto D’Ascoli), Duende Flamenco (Porto San Giorgio), Libellula (San Benedetto del Tronto), Palma d’Oro (Grottammare), Planet Dance 2000 (Marina d’ Altidona), Sensual Salsa (Castel di Lama) e Wild Angels (Castel di Lama).

Particolarmente atteso e gradito anche l’intervento canoro di Marika, nuova promessa del festival di San Remo Giovani. La novità di quest’anno, in aggiunta alla consueta kermesse, sarà la creazione di una giuria esterna, che a fine evento dichiarerà quale tra tutte sarà stata l’esibizione più originale, all’interno delle quattro categorie: miglior gruppo-miglior coppia-miglior assolo-piccoli talenti. La presentazione sarà affidata come sempre al maestro Domingo Cesar, volto noto all’interno del mondo del ballo. Sarà montata anche  una console che permetterà al dj Guarapo, molto apprezzato sul territorio Marche e Abruzzo, di proporre generi latini e non solo per chiunque voglia intrattenersi durante il ballo in pista.

Una degustazione a base di riso, pollo e fagioli neri (tipica pietanza sudamericana) cucinata in diretta da un cuoco sarà offerta dalla direzione della Galleria e l’intera manifestazione verrà ripresa dalle telecamere di Roberto Pulimanti per la trasmissione televisiva “Itinerari”. “Un’occasione per sottolineare l’importanza del mondo della danza – ha spiegato Max Iannuzzi, dell’organizzazione Iannuzzi Events – per coinvolgere aggregando famiglie, persone di ogni età e fascia sociale, sotto un’unica, grande passione”.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.