MARTINSICURO – Dopo 21 anni di servizio il luogotenente Antonio Romano lascia il comando della stazione dei carabinieri di Martinsicuro, al suo posto arriva il maresciallo Francesco Farinaro.

Si è tenuta ieri mattina alle 11, in una sala consiliare gremita, il passaggio di consegne tra i due ufficiali dell’Arma. Alla presenza delle massime autorità politiche, civili e militari, l’ormai ex luogotenente Antonio Romano, 58 anni, ha salutato la città dando il benvenuto al collega e amico Francesco Farinaro, già al comando della caserma di Corropoli. Romano nei giorni scorsi ha ricevuto una promozione e ora prenderà servizio all’interno del nucleo operativo e radiomobile del comando di Giulianova.

“21 anni di servizio per i quali non possiamo che essere grati ad Antonio – le parole del sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni – la nostra è una città bellissima che ha però delle problematiche e senza il lavoro importante che svolge la nostra caserma la situazione diventerebbe molto complicata da gestire. A lui va il più sentito ringraziamento dell’amministrazione comunale e colgo l’occasione per dare il benvenuto e augurare un buon lavoro al nuovo maresciallo”.

“Una presenza così numerosa di cittadini oggi in questa sala – il commento del tenente colonnello Emanuele Mazzotta – è un segno tangibile di quella che è la vicinanza della città ai carabinieri di Martinsicuro e a chi fino a oggi ne è stato al comando. Romano è il comandante per definizione, ha fatto bene in questi anni e continuerà a farlo anche con questo nuovo incarico. E’ per lui il coronamento di un percorso che si è meritato sul campo”.

“Grazie a tutti per la bella accoglienza – le parole del nuovo luogotenente, Francesco Farinaro, 49 anni – Inizierò a lavorare sin da subito per continuare il grande lavoro svolto in questi anni da chi mi ha preceduto”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.