ROMA – “Con investimenti in prodotti innovativi di sistema, ad esempio una rete legata al turismo religioso, sarà possibile intercettare nuovi flussi turistici”: ne è convinto il sindaco di San Benedetto Pasqualino Piunti, che lo ha dichiarato, tra le altre cose alla riunione odierna nella sede nazionale Associazione Comuni d’Italia, l’Anci, a Roma, nella riunione della commissione turismo e demanio marittimo di cui il sindaco di San Benedetto del Tronto Pasqualino Piunti è componente effettivo.

Si tratta della prima riunione di questo organismo da quando l’Anci ha rinnovato le proprie cariche, e Piunti vi ha partecipato insieme all’assessore al Turismo Pierluigi Tassotti. All’ordine del giorno, la necessità di predisporre un documento programmatico da sottoporre al ministro del turismo Gian Marco Centinaio in merito alle problematiche del settore. Dopo l’apertura dei lavori da parte del presidente della commissione Onorevole Luca Pastorino, è intervenuto il sindaco di Rimini Andrea Gnassi che ha ricordato i punti principali del documento sottoposto all’esame del precedente governo.

Successivamente ha preso la parola il sindaco Piunti che ha ribadito l’importanza di aprire un tavolo di lavoro con l’attuale governo e definire alcuni punti fermi su cui lavorare congiuntamente ai territori. “Penso che uno degli argomenti che sta più a cuore ai comuni costieri – ha detto Piunti – sia senza dubbio la questione Bolkenstein, su cui noi abbiamo una posizione netta a tutela delle nostre imprese balneari. Per quanto riguarda le politiche turistiche, ritengo che per intercettare nuovi flussi vadano fatti importanti investimenti in prodotti innovativi di sistema, ad esempio una rete legata al turismo religioso. Propongo che ciascun componente della commissione faccia pervenire un documento che contenga le proprie proposte”. Tutti gli altri amministratori intervenuti successivamente hanno condiviso questo modus operandi.

Al termine dei lavori, il sindaco Piunti si è intrattenuto col sindaco di Rimini che ha espresso il proprio apprezzamento per la bellezza di San Benedetto che conosce benissimo oltre che per la rilevanza turistica, anche per lo storico gemellaggio tra le tifoserie delle squadre delle due città. Complimenti ricambiati da Piunti.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.