SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un importante passo avanti nella creazione delle cosiddette autostrade digitali. Da oggi, mercoledì 16 gennaio 2019, è attiva la prima autostrada che collega le infrastrutture digitali delle città di San Benedetto e Ascoli.

Si tratta di un’idea nata nel febbraio 2017 che poi si è concretizzata con la firma, nel 2018, di un protocollo di intesa tra le due Amministrazioni interessate. “Una enorme opportunità che ci consente di creare un importante asse di snodo nelle Marche del sud con l’obiettivo principe di erogare un servizio sempre più efficiente ai cittadini” ha dichiarato il Sindaco Pasqualino Piunti.

Infatti il collegamento in fibra ottica, lungo circa 45 chilometri, ha la capacità di far transitare 10 gigabit di dati al secondo.

L’impianto consente fin da ora ad altre pubbliche amministrazioni del nostro territorio di unirsi per condividere risorse informatiche e generare di conseguenza risparmi a beneficio dei cittadini.

A tal proposito, il Direttore del “Servizio Infrastrutture Digitali” Antonio Prado, che fin dall’inizio ha seguito il progetto in collaborazione con il suo omologo del Comune di Ascoli Massimo Carloni, rivolge l’invito ai colleghi degli altri Enti pubblici a contattarlo se interessati a conoscere meglio il progetto e a sapere come poterne far parte.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.326 volte)