CUPRA MARITTIMA – Motori accesi, fari spenti però. Cupra Marittima si avvicina alle elezioni ma per ora i principali e attesi protagonisti, Luca Vagnoni escluso, preferiscono viaggiare sotto il pelo dell’acqua dell’ufficialità. E così Roberto Lucidi, attuale vicesindaco e potenziale incarico a guidare il centrosinistra dopo il decennio D’Annibali, per ora non si espone: “Io mi sto occupando del Bilancio, che è una cosa importante. Del resto si occupano i segretari politici o il sindaco in carica”.

Silenzio anche dalle parti del Movimento Cinque Stelle o dal gruppo Amici di Beppe Grillo di Cupra Marittima, i quali ammettono che “al momento stiamo lavorando” ma non trapelano indicazioni più precise. Si ricorda che passaggio fondamentale per la lista pentastellata cuprense è quello relativo alla possibilità di spendere il logo del M5S.

Per quanto riguarda il centrodestra, il consigliere Piersimoni, già a novembre, disse a Riviera Oggi che la lista per le elezioni sarebbe stata formata da personale politico nuovo, quindi sbarrando la strada ad una ri-proposta (per qualcuno ri-ri-proposta) della candidatura dell’ex sindaco Torquati.

Piersimoni: “Ci prepariamo alle elezioni di Cupra con una squadra rinnovata. I 5S? Se bussano, valuteremo”

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.