LECCE – La Samb starebbe pensando a Giuseppe Torromino secondo quanto riportato dal portale online pianetalecce.it. Torromino di professione fa l’attaccante e i rossoblu l’hanno incrociato anche agli ottavi di finale dei playoff nel 2017 quando i giallorossi del Lecce passarono il turno contro i rossoblu di Sanderra con un doppio pari.

POCO SPAZIO IN B. L’attaccante nativo di Crotone da quella stagione non si è mai mosso dal Salento collezionando l’anno scorso 31 partite condite da 5 gol mentre quest’anno, coi pugliesi saliti in B, gli spazi per lui si sono notevolmente ridotti tanto che è riuscito a scendere in campo appena una volta, e neppure dall’inizio. Motivo per cui il ragazzo starebbe pensando di cambiare aria.

Su Torromino, calciatore tanto duttile (può ricoprire ogni ruolo davanti) quanto compatto (è un “torello” da 176 cm per 76 chili), non ci sarebbero però solo i rossoblu. Sempre secondo pianetalecce, infatti, se il calciatore calabrese dovesse decidere di partire anche Reggina e Crotone, squadra della sua città, ci penserebbero su.

PARLA TORROMINO. Noi abbiamo parlato al telefono col calciatore che ammette: “Qualche voce mi è arrivata e San Benedetto è una bella piazza, conosco la città anche per averci giocato due anni fa col Lecce ai playoff. Conosco anche mister Roselli”. Poi però dice anche: “Devo valutare la mia posizione con il Lecce in questo momento. Devo ancora parlare con il mio procuratore”.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.