Guarda qui la nostra galleria fotografica del match

SAMB BASKET: Roncarolo, Ortenzi, Capleton, Quercia, Carancini, Bugionovo, Murtagh, Cesana, Lucenti, Pebole, Quinzi, Correia. Allenatore Daniele Aniello (Simone Carloni).

FALCONARA BASKET: Giorgini, Gorini, Pesce, Oprandi, Nardini, Migliorelli, Curzi, Dania, Quondamatteo, Cesana, Burdo, Centanni. Allenatore Reggiani-Gobbi.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

QUI LE STATISTICHE IN DIRETTA

PRIMO QUARTO (23/20)

Impressionante l’avvio di Falconara che, dopo un minuto e 15 secondi di ribaltamento di fronte senza però canestri, infile in un minuto tre “bombe” dalla distanza portando il risultato sul 9-0 dopo 2:15 di gioco. Aniello chiama il provvidenziale time out e Pebole finalmente riponde, anche lui con una tripla. Ma Falconara è in palla e va a canestro nonostante il fallo di Bugionovo: libero realizzato, 12-3, siamo ancora a +9 Falconara.

E’ di Bugionovo poi un nuovo canestro mentre Aniello sostituisce gli spenti, fin qui, Murtagh e Ortenzi con Correia e Carancini. La Samb è a -6 a metà tempo.

Bugionovo intanto prende in mano la Samb e i rossoblu si portano a -4, anche se Giorgini vince poi un rimbalzo offensivo e Falconara torna a +6. Samb che ora sembra si sia sciolta, Carancini è caparbio e infila canestro e subisce fallo. Arriva poi il pari, a 2:30 dalla fine, grazie a due liberi realizzati da Pebole: 16/16.

La Samb fino ad ora ha una percentuale di realizzazione molto alta, il 50% sia da 2 che da 3. Falconara è a 25% da 2 e 35% da 3.

Si riprende dal time out ed è punto su punto: a 1:10 dalla fine siamo 18-20. Intanto l’ultimo minuto la Samb è di nuovo quintetto base (Bugionovo, Murtagh, Cesana, Pebole, Ortenzi). Torna intanto dentro Correia per Bugionovo, miglior realizzatore fino ad ora: siamo sul 20/20. Ortenzi si scuote la patina di difficoltà dell’avvio gara e centra un tiro da tre dei suoi: 23/20.

SECONDO QUARTO (24/14)

Parte subito con un canestro Falconara ma Ortenzi ha il mirino caldo e centra ancora un tiro da tre: 26/22. Va a canestro anche Murtagh con due liberi, e rompe il ghiaccio dopo un primo quarto insolitamente sotto tono per lui. Gara più equilibratra, risultato su 32/27 a metà quarto, con un parziale di 9/7.

Intanto Cesana subisce fallo e va a canestro, trasforma e adesso + +9 Samb. Poi Quercia recupera un pallone a centrocampo e tutto solo deposita a canrestro: 39/28, siamo a +11!

Samb padrona del campo in questa fase, predominio assoluto macchiato fino ad ora soltanto dai primi due minuti di gioco quando Falconara ha chiuso con un parziale di 9/0. Samb scatenata con un gioco arrembante, Bugionovo sfiora il canestro sul filo della sirena, rossoblu recuperano il pallone e Quercia va ancora a canestro. Murtagh va a canestro e subisce fallo, si va sul 44/30 quando mancano 2 minuti.

Bellissima azione Bugionovo-Murtagh-Ortenzi con bomba da tre a segno, 47-30, +17!

Nessuna descrizione della foto disponibile.

TERZO QUARTO (31/15)

Samb che parte con quintetto base e Cesana realizza subito due liberi: 49-34. Sempre Cesana importante in questo avvio di quarto, va a canestro e realizza un altro libvero: 52-34, vantaggio massimo Samb, +18. Ma il pivot rossoblu non si ferma, ancora a canestro, 54-34, +20. Centanni realizza un canestro per Falconara ma capitan Bugionovo fa subito capire che aria tira: bomba da tre e canestro, 57-36, +21.

Si va al time out richiesto dagli ospiti sul 59/36, +23 Samb, un margine importante. Tra le due squadre sembra emergere una differenza strutturale di fondo, gli uomini di Aniello giocano tutti al meglio delle loro potenzialità. 61/38, +23 Samb adesso (mancano 6:30 alla fine del quarto), parziale di 12/6 in questo quarto. Intanto Falconara raggiunge già i 5 falli e Bugionovo realizza un tiro libero, anche se la palla resta alla Samb per fallo antisportivo di Falconara.

La Samb tocca un nuovo massimo, +24 (62/38) ma poi Falconara va a canestro più un libero con Dania (62/40). Ancora Cesana porta la Samb a +25 (65/40) a 4:20 dal termine. Alcuni errori in attacco della Samb consentono a Falconara di restare a galla attorno ai 20 punti di distacco, fino ad un massimo di -17. Ad un minuto e mezzo dal termine siamo sulm 68/45.

Carancini realizza due liberi su due, il risultato va sul 70/45 (+25), poi lo copia Bugionovo e torniamo a +27. Carancini poi regala la “bomba”, e siamo a 76/45, +30 vantaggio massimo poi ribadito a fil di sirena da Pebole (78/45).

QUARTO QUARTO (18/22)

Parte bene con un parziale di 0/4 Falconara, ma la Samb controlla il gioco, dopo 3 minuti il risultato è 82/54. Ricordiamo sempre che anche la differenza canestri potrebbe risultate importante a fine campionato. Samb che gioca in scioltezza, dopo due liberi di Cesana siamo sempre a +30. Ormai il finale si sta rivelando quasi un allenamento, la partita è evidentemente chiusa e emergono errori di scarsa attenzione.

Samb che arriva persino a sfiorare il vantaggio di 40 (91/55), poi coach Aniello decide di far fare esperienza ai più giovani, oltre ai tanti minuti oggi totalizzati da un bravo Correia, in campo adesso anche Carancini, Quercia, Capleton e Lucenti.

Correia va a canestro da tre all’ingresso dell’ultimo minuto (96/64), riportando la Samb sopra la linea dei 30 punti.

 

 

 

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.