SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Liceo Classico Leopardi di San Benedetto aderisce, per il terzo anno consecutivo, alla Notte Nazionale del Liceo Classico, che si svolgerà venerdì 11 gennaio 2019, dalle ore 18 alle ore 24.

Durante l’evento, gli studenti del liceo sambenedettese si esibiranno in rappresentazioni, recitazioni, performance musicali, coreografie, lettura di poesie, attività laboratoriali, proiezioni di corti, allestimenti di varia natura, realizzati grazie all’impegno e alla collaborazione degli insegnanti.

Ci sarà la partecipazione straordinaria del fisico Eugenio Coccia, membro dell’Academia Europaea e fellow dell’European Physical Society, uno degli autori della scoperta delle onde gravitazionali e della prima osservazione dei buchi neri, e, inoltre, fondatore dal 2016 e rettore del Gran Sasso Science Institute. Il tema della Notte sarà “L’atelier delle Muse”.

Foto dall’edizione del 2017

La Notte Nazionale del Liceo Classico, uno degli eventi più innovativi nella scuola degli ultimi anni, è già arrivata alla sua quinta edizione ed è ormai alle porte. Nata da un’idea del professor Rocco Schembra, docente di Latino e Greco presso il Liceo Classico “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT), sostenuta dal Ministero della Pubblica Istruzione quest’anno si celebrerà l’11 gennaio in ben 433 licei classici su tutto il territorio nazionale, ventisei in più rispetto al 2018, un numero imparagonabile ai centocinquanta che aderirono nell’ormai lontana prima edizione.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 766 volte)