SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Di seguito riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa che arriva dal Comune di San Benedetto. Piunti ha firmato un’ordinanza sindacale con cui ridisegna gli orari delle attività commerciali che si svolgono su aree pubbliche.

QUI IL TESTO INTEGRALE DELL’ORDINANZA

“E’ dal 2012 che in Italia c’è libertà nella scelta degli orari di esercizio delle attività commerciali ma il Comune può disciplinare gli orari di quelle attività che si svolgono su suolo pubblico, tra le quali ci sono quelle che, attirando persone anche in ore notturne, possono essere causa indiretta di disturbo alla quiete pubblica.

Sono questi i principi, sostenuti da provvedimenti normativi nazionali e regionali  e regolamentari, che hanno portato il sindaco Pasqualino Piunti a firmare un’ordinanza che disciplina appunto l’orario di attività degli esercizi commerciali su aree pubbliche.

E quindi il provvedimento indica puntualmente orari di apertura e chiusura per ciascuna tipologia di attività che si svolge su suolo pubblico. Ad esempio, i mercati infrasettimanali del martedì e venerdì potranno svolgersi dalle 7 alle 14,30 (l’accesso dei mezzi potrà iniziare alle 6), il mercatino coperto di viale De Gasperi potrà essere aperto al pubblico dalle 7 alle 14 con sgombero entro le 16, i mercatini estivi di viale Marinai d’Italia e via Bellini potranno rimanere aperti fino all’una e 30 di notte.

Per quanto riguarda le attività su posteggi isolati (paninerie, friggitorie e simili), queste possono operare fino all’una di notte d’inverno e fino alle 3 d’estate.

L’ordinanza ribadisce che gli operatori che devono smontare al termine della giornata hanno l’obbligo di lasciare pulite le aree, salvaguardare strutture ed impianti pubblici, evitare ogni intralcio a viabilità, residenti e alle altre attività economiche.”

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.