SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Trasferta ostica, per la distanza, il giorno un po’ particolare, il clima non certo ideale. Ma ci saranno ugualmente, bandiere, sciarpe, e stavolta anche guanti oltre agli striscioni rossoblu in quel di Meda, prima partita del girone di ritorno per Renate e Samb. Gara importantissima perché dalla classifica che sarà il 29 sera potrebbero dipendere poi mosse in un senso o nell’altro nel calciomercato e convizioni più o meno salde nella testa di calciatori, staff tecnico, dirigenza e tifoseria.

Fino ad ora, 16.30, sono stati 66 i biglietti venduti a San Benedetto: i botteghini chiuderanno alle ore 19. Potrebbero essere un centinaio, o poco meno, i sambenedettesi che raggiungeranno l’hinterland milanese per la sfida di sabato 29 dicembre, ore 14.30.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.