MONTEGRANARO – Vigilia di Natale impegnativa per i militari dell’Aliquota Operativa e Radiomobile della Compagnia di Osimo.

Nel corso di un mirato servizio di prevenzioine e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope nel territorio osimano e zone limitrofe della Val Musone, durante la scorsa notte, i carabinieri traevano in arresto in flagranza di reato tre individui identificati per C.F. (Classe 1997, residente in Monte San Giusto, celibe, nullafacente, incensurato), P.E. (Classe 1999, residente Montegranaro, nubile, nullafacente, incensurata) e P.S. (Classe 1990, residente Castelfidardo, celibe, operaio, pluripregiudicato).

Sono stati intercettati e controllati nel tardo pomeriggio del 24 dicembre a Castelfidardo, a bordo di due autovetture a seguito di perquisizione personale e veicolare venivano trovati in possesso di circa 1,5 chili di marijuana suddivisa in più confezioni.

Una successiva perquisizione domiciliare presso l’abitazione del pregiudicato fidardense, consentiva il rinvenimento di ulteriori 10 di medesima sostanza e di materiale atto al confezionamento.

Stupefacente e materiale sottoposti a sequestro. Al termine delle formalità di rito, l’Autorita’ Giudiziaria procedente disponeva a carico dei due uomini il trasporto presso la Casa Circondariale di Ancona-Montacuto mentre per la donna arresti domiciliari.


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.