SAN BENEDETTO DEL TRONTO  – Come avviene ormai da diversi anni, anche per la notte di Capodanno che porterà dal 31 dicembre 2018 all’anno nuovo il Sindaco di San Benedetto del Tronto ha firmato un’ordinanza con cui si dispone il divieto di utilizzo, valido fino a tutto il 1° gennaio 2019, “di ogni tipo di fuoco d’artificio, in luogo pubblico e anche in luogo privato ove, in tale ultimo caso, possano verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici su luoghi pubblici o su luoghi privati appartenenti a terzi non consenzienti, nonché di articoli pirotecnici teatrali e di altri articoli pirotecnici per scopi diversi da quelli cui gli articoli stessi sono espressamente destinati”.

Il provvedimento, tra le altre cose, vieta inoltre a tutti coloro che hanno la disponibilità di aree private, finestre, balconi, lastrici solari, luci e vedute, “di consentirne a chiunque l’uso, per l’effettuazione degli spari vietati dalla presente ordinanza”, nonché la vendita ambulante di questi prodotti.

Per i trasgressori è prevista una sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro, salvo che il fatto non costituisca reato.

 

 

 

21 dicembre 2018


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.