GROTTAMMARE – L’Hotel Parco dei Principi di Grottammare ospita la cena sociale natalizia della Misericordia di Grottammare, associazione che cura il servizio di trasporto dei malati in ambulanza.

La confraternita si è riunita dopo tre anni dall’ultima ricorrenza insieme ai giovani volontari, ai rappresentanti di altre associazioni della Misericordia marchigiane e abruzzesi e a numerose autorità civili e religiose, tra cui il vescovo emerito monsignor Gervasio Gestori, nominato nuovo direttore spirituale dall’attuale vescovo Carlo Bresciani dopo la recente scomparsa del predecessore Don Giovanni Flammini.

Era presente anche un folto gruppo di ospedalieri, infermieri e medici dell’ospedale Madonna del Soccorso. A fare gli onori di casa il governatore Alessandro Speca, che ha ricordato il lavoro dell’opera a favore delle persone colpite dal sisma del 2016, dalla gestione dei campi di accoglienza a Sant’Angelo di Amatrice e a Ussita, al servizio di assistenza agli ospiti degli alberghi di Grottammare fino allo smistamento degli aiuti provenienti dalle altre opere della Misericordia da ogni parte dell’Italia.

Dopo una breve testimonianza di alcuni volontari andati a visitare l’Opera della Misericordia di Betlemme in Terra Santa è stata annunciata l’inaugurazione di una nuova ambulanza nel prossimo Misericordia Day.
Ad allietare la serata, oltre al buon cibo anche Karaoke e balli.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.