Babbo Natale delle Conferenze Stampa, per il 2019 ti chiediamo una cosa molto semplice. Fai che le conferenze stampa che si terranno nei prossimi 365 giorni saranno conferenze dove il giornalista potrà svolgere la sua funzione di approfondimento e non, semplicemente, sostituirsi a quella che uò sembrare una pubblicità a volte istituzionale, a volte neanche tanto.

Babbo Natale delle Conferenze Stampa, fai in modo che se la conferenza stampa si traduce in un copia e incolla di dichiarazioni e di foto che possono essere inviate in autonomia dagli uffici stampa, non se ne facciano più.

Babbo Natale delle Conferenze Stampa, fai che le varie associazioni, pro loco, comitati, gruppi, capiscano quando la conferenza stampa viene organizzata per far loro credere, dal politico di turno, che quello sia un momento di visibilità importante, quando invece basterebbe una breve comunicazione per ottenere lo stesso effetto.

Babbo Natale delle Conferenze Stampa, lo sappiamo, sta a noi decidere se partecipare o meno, ma è anche vero che non vorremmo sembrare cattivi, e ci piacerebbe che le cose si svolgessero in armonia tra tutti. Perché non andare ad una conferenza stampa è come rifiutare di bere un aperitivo con un amico.

Babbo Natale delle Conferenze Stampa, facci essere buoni.

 


Copyright © 2021 Riviera Oggi, riproduzione riservata.