MONTEPRANDONE – Pensavano di farla franca ma alla fine sono stati costretti alla fuga i malviventi che avevano provato il “colpo grosso” alle prime ore del 19 dicembre nell’entroterra piceno.

A Monteprandone ignoti hanno tentato di compiere un furto in una ditta di gomme ma il tutto è stato sventato dalla vigilanza privata e dai carabinieri locali, intervenuti immediatamente sul luogo del delitto.

Possibile un collegamento con il furto della Land Rover a Grottammare. Al vaglio degli inquirenti le telecamere della videosorveglianza presenti in ditta.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.