RIPATRANSONE – “Dal 10 marzo 2015 il registro delle firme dei visitatori non viene aggiornato. Significa che da più di tre anni e mezzo Palazzo Bonomi Gera è chiuso all’ingresso del pubblico”: a lanciare l’accusa è Antonio De Angelis, consigliere comunale di opposizione di Progetto Paese, a Ripatransone. E parliamo di uno dei gioielli dell’arte e dell’architettura non soltanto ripani, ma del Piceno e marchigiani.

Progettato alla fine del ‘600, affacciato in Corso Vittorio Emanuele, è sede della Pinacoteca Civica e accoglie centinaia di opere artistiche di notevole valore anche nella Galleria d’Arte Contemporanea, nel Museo Storico Risorgimentale Luigi Mercantini, una sezione di raccolta storico-etnografica e la Gispoteca Gera. “Incuria, acqua che penetra dal soffitto, quadri staccati e col rischio che siano attaccati dalla muffa” dice De Angelis nel video.

Guarda qui il video di Progetto Paese su Palazzo Bonomi-Gera.

 


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.