SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella mattinata del 17 dicembre il sindaco di San Benedetto del Tronto, Pasqualino Piunti, ha incontrato la concittadina Nadia Flalhi, neo campionessa italiana di boxe, accompagnata dal suo allenatore e mentore Roberto Ruffini.

La giovane, reduce dalla splendida vittoria ai Campionati assoluti italiani e già convocata dalla nazionale di categoria con la quale si è aggiudicata la “WBL” (Woman Boxing League), ha incassato, oltre ai consueti complimenti dell’Amministrazione, anche un riconoscimento ufficiale previsto per gli atleti sambenedettesi che si sono particolarmente distinti nelle rispettive discipline.

La giovane, inoltre, prendendo spunto dalla sua esperienza personale, che la vede dividersi tra il lavoro e la sua forte passione, ha sottolineato la necessità che il Comune dedichi attenzione a quelle attività sportive che non hanno la visibilità ed il sostegno economico previsto per gli sport maggiori.

“Su quest’ultimo punto, il Sindaco ha assicurato ogni sforzo possibile per migliorare le condizioni generali degli sportivi sambenedettesi, a testimonianza della grande rilevanza che l’Amministrazione attribuisce al settore” si legge in una nota.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.