MONTEPRANDONE – L’ultimo impegno del 2018 coincide con la nona giornata del campionato e con la sesta partita casalinga. L’Handball Club Monteprandone spera di farla fruttare come tutte le altre sfide giocate al palazzetto di via Colle Gioioso.

Domenica 16 dicembre, alle 17, dunque, sipario sull’anno, non ancora sul girone di andata (altre due gare alla ripresa del torneo a gennaio). L’avversario è la Lions Teramo, ottava in classifica a 5 lunghezze di distanza da Monteprandone (sesto a quota 10) e reduce da una serie non proprio positiva di 2 punti nelle ultime 4 giornate. “Ma guai a sottovalutarli” è l’avvertimento di coach Andrea Vultaggio. “Sono una squadra giovane, come la nostra, ma molto valida”.

L’HC si preannuncia anche stavolta al completo. E al solito l’ingresso al Colle Gioioso è gratuito.

Capitolo giovanili. Immediato riscatto per l’Under 19, che dopo il ko di Ancona ha superato largamente le Marche U19 (46-34 il risultato). Per l’Under 15, invece, il 14 dicembre trasferta a Cingoli contro la squadra A.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 44 volte)