SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Gate-away.com conferma contributo per affiancamento madrelingua all’Isc “Centro”.

AFFIANCAMENTO MADRELINGUA Continua l’impegno della Gate-away.com con l’Isc Centro. “Il progetto, partito due anni fa e cofinanziato da alcune aziende e dallo stesso Istituto, – precisa Annalisa Angellotti, vice General Manager di Gate-away.com – prevede l’affiancamento di insegnanti madrelingua nelle classi dei diversi ordini di scuola dell’IC. Anche con gli alunni più piccoli della scuola dell’Infanzia sono stati raggiunti davvero ottimi risultati”.

Grazie al contributo di aziende come la Gate-away.com, l’Istituto Comprensivo infatti riesce ad offrire il madrelingua in orario scolastico per tutte le classi prime e terze dei tre plessi di scuola primaria Marchegiani, Piacentini e Ragnola. Con proprie risorse economiche l’IC garantisce il potenziamento con madrelingua in orario curricolare alle quattro sezioni di cinque anni delle scuole dell’Infanzia Marchegiani e Togliatti e a tutte le classi seconde di scuola primaria. L’istituto finanzia con proprie risorse anche il madrelingua di inglese, francese e tedesco in orario aggiuntivo per le otto classi terze della scuola Secondaria di primo grado “Curzi”. Le classi quarte e quinte della scuola primaria e le seconde medie usufruiscono del madrelingua in orario aggiuntivo, con un piccolo contributo da parte delle famiglie

COME SI INSEGNA AI PIÙ PICCOLI?  Lo spiega Claudia Daniela Andrianò, una delle insegnanti di madrelingua che seguono il progetto dall’inizio affiancando le insegnanti di scuola primaria: “Il progetto si è riattivato lo scorso 19 novembre – continua la Andrianò – ed entrando in una classe di terza, che seguo dalla prima elementare, non lo nego, mi sono emozionata. I bambini oltre a comprendere sempre più quello che dico hanno migliorato anche la pronuncia. Questo attraverso degli strumenti come le canzoni, il teatro, mimiche che favoriscono la comprensione, storie che leggo spesso in classe e cartoni animati in inglese che consiglio per casa. Sto finalmente raccogliendo i frutti della continuità educativa. Grazie a questo progetto sono cresciuti sia i bambini sia le insegnanti, che hanno potuto apprezzare gli strumenti ludici per approcciarsi alla lingua”.

L’IMPORTANZA DELL’INGLESE “La padronanza della lingua Inglese – ci tiene a precisare la dirigente dell’Isc Centro, Laura D’Ignazi – è indispensabile per la comunicazione internazionale e per l’inserimento nel mondo del lavoro. Per questo è fondamentale che la scuola ne promuova l’apprendimento in modo il più possibile naturale in un’età particolarmente favorevole. Il nostro Istituto ha voluto dare risposta ai bisogni degli alunni e delle famiglie, investendo gli importanti finanziamenti degli sponsor e risorse proprie per garantire questa preziosa opportunità di utilizzo pratico della lingua inglese e di potenziamento della comunicazione orale”.

La Gate-away.com si auspica che anche altre aziende del territorio, prendendo contatto con l’ufficio della ditta o con la scuola stessa, contribuiscano all’importante progetto, per sostenerlo e ampliarlo, continuando così a garantire a tutti i bambini il potenziamento della lingua inglese.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.