ANCONA – Il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli e il presidente del Consiglio Regionale Antonio Mastrovincenzo hanno deciso in modo unanime di annullare la manifestazione della Giornata delle Marche, perché il 9 dicembre sarà giornata di lutto per tutta la regione per la tragedia di Corinaldo.

“Ci stringiamo tutti al dolore delle famiglie colpite” affermano i due in una nota.

Alle prime ore dell’8 novembre sono morti in discoteca cinque minorenni e una mamma. Molti i feriti, alcuni gravi.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.990 volte)