TERAMO – Aveva picchiato per l’ennesima volta la sua fidanzata, dalle quale aveva avuto anche un figlio, ma stavolta è stato sorpreso dai poliziotti che l’hanno arrestato in flagranza di reato per lesioni e maltrattamenti in famiglia.

Nei guai un 49enne di Silvi, nel Teramano. Gli agenti del Commissariato di Atri hanno fermato l’uomo il 5 dicembre dopo che la donna, una 48enne di origini straniere, aveva richiesto l’immediato intervento della Polizia. L’uomo aveva aggredito la vittima facendola saltare un dente.

La donna è stata trasportata all’ospedale di Atri ed ha formalizzato la denuncia. E’ emerso un quadro di anni di violenze sia fisiche che psicologiche.

L’uomo attualmente è stato recluso a disposizione del Pm Greta Aloisi per la convalida dell’arresto.

 


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 641 volte)