SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Filippo Olivieri, assessore al Commercio di San Benedetto, risponde a Daniela Bigossi del Partito Democratico.

Questa Amministrazione è riuscita, con impegno e serietà, a recuperare un rapporto con tutte quelle associazioni che, nei dieci anni di governo della Sinistra, si era logorato. Per non parlare dell’incremento considerevole di persone che sono tornate a vivere il Natale nel centro cittadino con evidente beneficio per le attività commerciali che vi insistono.

I vaneggiamenti della segretaria del circolo nord del Pd, Daniela Bigossi, nota in città come firmataria di veline altrui, non rappresentano più una novità, ma sentirla lamentarsi per il concerto di Capodanno organizzato dall’attuale Amministrazione, è davvero un paradosso.

Lei sostiene che il concerto in piazza rappresenti il “fiore all’occhiello della città”, cosa assolutamente condivisibile, ma omette di dire che tale nota di merito può essere ascritta in riferimento alle ultime due edizioni che hanno riportato una entusiastica partecipazione dei cittadini in strada.

Del resto è stato così per tutti gli appuntamenti tradizionali della nostra città, lo è stato anche per la festa della Madonna della Marina, per quella del Patrono e per tutti gli altri eventi cittadini. Cifre record riguardo le presenze che la Bigossi potrebbe verificare personalmente se solo non trascorresse la gran parte della sua giornata a girovagare su Facebook come un’anima in pena alla ricerca di qualche pretesto per sprigionare la sua rabbia.

D’altronde come dimenticare la sua performance allorquando dichiarò alla stampa “Problema extracomunitari al quartiere San Filippo Neri” dimenticando che lei lavora per una cooperativa sociale che pure opera per l’assistenza in quel campo?

 


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 695 volte)