ROSETO DEGLI ABRUZZI – La Polizia Stradale di Teramo, nell’ambito di un’attività di indagine mirata ad infrenare il riciclaggio di veicoli (alta gamma) di provenienza illecita, ha denunciato cinque persone residenti nelle province di Teramo e Macerata per riciclaggio, ricettazione e falso.

L’indagine, coordinata dal Sostituto Commissario Stefano Di Stefano e diretta dal Vice Questore Pietro Primi, ha permesso di rintracciare e sequestrare una autovettura “Porsche Cabrio”, di elevato valore commerciale,  che dopo il furto avvenuto a Roseto degli Abruzzi nel gennaio scorso era stata riciclata mediante l’uso di documenti di circolazione (carta di circolazione e certificato di proprietà) rubati in bianco presso gli Uffici del Pubblico Registro Automobilistico di Caltanissetta.

L’autovettura è stata così recuperata e sequestrata presso un’officina meccanica della provincia di Teramo.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.160 volte)