SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Presentazione di “Città in Festa“, gli eventi natalizi che si svolgeranno nel Comune di San Benedetto. La seguiremo in diretta Facebook e testuale. Intervengono il sindaco Pasqualino Piunti e gli assessori Pierluigi Tassotti, Annalisa Ruggieri e Filippo Olivieri.

"Città in Festa", presentazione degli eventi di Natale e Capodanno

Posted by Riviera Oggi on Monday, 3 December 2018

PASQUALINO PIUNTI, SINDACO: “La cosa più importante è il coinvolgimento della città per riportare la gente in strada come stato a Pasqua e d’estate con un cartellone con offerte diversificate. Spicca il torneo di inizio anno con squadre importanti come Inter, Sassuolo, Samb, Ascoli, Pescara, che interesseranno tutte le strutture calcistiche. Ringrazio i privati che hanno collaborato con il pubblico. Non esistono due poli, San Benedetto e Porto d’Ascoli, esiste una città”

ANNALISA RUGGIERI, ASSESSORE ALLA CULTURA: “L’8 dicembre alla Palazzina Azzurra in collaborazione dell’associazione Palmarche con Emidio Sturba proponiamo una “prima italiana” di un artista come Andrej Ostashov, opere in pietra e bronzo. Lui è bielorusso e ha esposto nelle più importanti città del mondo.

Al Concordia, che sarà un po’ la nostra casa, avremo lo spettacolo di Rocco Papaleo il 7 dicembre e tanti eventi cinematografici. Giovedì 6 dicembre avremo il circo acrobatico e quindi il gospel con AncoraInCoro che con la disponibilità della diocesi canteranno nella Cattedrale della Madonna della Marina. Palazzina, Concordia, i Musei con la Pinacoteca Civica saranno i nostri luoghi principali.

Torna inoltre “Natale al Borgo”, ringrazio il Ribalta Picena, associazione Amici del Paese alto. il 26 e 27. Torna anche l’opera al Concordia grazie all’istituto Vivaldi, il 22 dicembre ci sarà la Bohème al Concordia, la vendita dei biglietti è già aperta”

FILIPPO OLIVIERI, ASSESSORE AL COMMERCIO: “La giostrina di piazza Matteotti partirà dal 6 dicembre al 24 febbraio. Abbiamo spostato una attrazione turistica a Porto d’Ascoli. Fin dal nostro inizio di mandato abbiamo sempre voluto che questo accadesse. Abbiamo trovato la collaborazione dell’associazione Pda Shopping Center che ringraziamo. La pista del ghiaccio sarà inaugurata l’8 con casette di legno per il mercatino di Natale con il Villaggio di Babbo Natale. Ci teniamo tanto senza trascurare il centro di San Benedetto.

A gennaio torna L’Antico e le Palme, il 13 dicembre la Fiera di Santa Lucia, per la quale abbiamo individuato un angolo di Piazza San Giovanni Battista, lato via Calatafimi, per mettere dei gonfiabili e un altro mercatino parallelo che non vanno a fare concorrenza con il resto della Fiera”.

PIERLUIGI TASSOTTI, ASSESSORE ALLO SPORT: “Abbiamo dato anche un taglio sportivo a queste festività. Abbiamo organizzato un torneo di calcio per i nati nel 2005, Categoria Giovanissimi, che vorremmo portare avanti negli anni. Hanno aderito Inter, Atalanta, Sassuolo, Udinese e Genoa, due squadre di serie B, Ascoli e Pescara, e la Samb (che parteciperà con una squadra del 2004). Lo chiameremo Primo torneo Città di San Benedetto del Tronto. Abbiamo lavorato molto in questi mesi, Inter e Atalanta sono tra i settori giovanili più importante della Serie A. Si giocherà al Riviera delle Palme, al Ciarrocchi e al Merlini. Le finali le giocheremo al Ciarrocchi e ringrazio il Porto d’Ascoli Calcio che ha collaborato. Saranno coinvolti quattro alberghi di zona Porto d’Ascoli e penso che serviranno altre strutture perché abbiamo ulteriori richieste dalle squadre. Noi abbiamo bloccato gli hotel Solarium, Sfinge e Canguro. Le squadre si muovono con vitto e alloggio a spese nostre, ringrazio per il trasporto Canalibus.

Il 2 all’Auditorium alle 17.30 avremo la presentazione ufficiale, il torneo si svolgerà venerdì e sabato.

Faremo il classico concerto di Capodanno, tra Piazza Giorgini e viale Buozzi. Decideremo con gli uffici la situazione migliore. Abbiamo scelto i Gemelli Diversi, fra l’anno scorso e quest’anno spendiamo la stessa cifra, l’anno scorso 51 mila euro, quest’anno 54. Poi sul livello artistico ognuno può dire la sua, sarà la presenza del pubblico che dirà se la nostra scelta è giusta. I Gemelli Diversi costano 32 mila euro.

32 mila euro non sono pochi, ma il discorso è che o non si fa o se si fa servono queste cifre. A Pescara so che spendono 250 mila euro. A noi piace l’idea del concerto in piazza, cerchiamo di proseguire sulla strada che abbiamo intrapreso, poi le valutazioni le faremo. Sulla proposta artistica noi abbiamo deciso tra le proposte che ci sono arrivate, una è Elodie, poi pensavo a Rds a cui ho mandato diverse mail ma non ci hanno risposto. Poi c’erano proposte di Pupo e cose del genere. Il nostro budget è di 30-35 mila euro. Possiamo anche accettare critiche artistiche ma non vogliamo mollare sul tema del concerto.

I Tiromancino faranno la data zero il 19 gennaio al PalaRiviera, dal 12 al 19 saranno qui a San Benedetto.

 


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.683 volte)