TERAMO – Un fine novembre e primi dicembre particolarmente impegnativo per il Commissariato di Atri  nel Teramano, sia per quanto concerne l’attività di prevenzione e controllo del territorio, sia in tema di polizia giudiziaria.

Oltre alla nota attività d’indagine espletata a seguito dei ripetuti incendi di autovetture che  ha portato alla denuncia all’Autorità Giudiziaria di un uomo di Silvi (48enne che il 23 novembre e la serata scorsa è accusato di aver incendiato sette veicoli) si segnala l’individuazione del responsabile, un giovane ventottenne di Atri di una serie di danneggiamenti avvenuti nei pressi di un bar di Piane Maglierici di Silvi.

Il ragazzo, dopo aver lasciato a tarda sera l’esercizio pubblico, danneggiava più autovetture in sosta infrangendo o lesionando parabrezza e specchietti retrovisori.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 134 volte)