VERONA – Tutto pronto a Verona per la sfida, valida per la 14^ giornata del Girone B di Serie C, fra Virtus Vecomp Verona e Samb. Vi scriviamo dal campo sportivo Gavagnin-Nocini del quartiere veronese di Borgo Venezia, uno degli “stadi”, se è corretto chiamarlo così, più piccoli dell’intera terza serie con appena un migliaio di posti a sedere.

La Samb è più in emergenza del solito visto che deve rinunciare al suo bomber Francesco Stanco, fermatosi ieri in allenamento. Roselli decide di non sostituirlo e nel 3-5-2, ormai un marchio di fabbrica in casa rossoblu, schiera Calderini e Ilari davanti. A centrocampo i soliti noti Gelonese, Signori e Rocchi con Rapisarda e Cecchini ad agire ai loro lati. Dietro il terzetto Celjak, Zaffagnini, Di Pasquale a proteggere la porta di Fabio Pegorin. La Virtus risponde con un prudente 5-3-2 che dovrebbe vedere Sirignano, Rossi, Trainotti, N’Ze e Lavagnoli dietro. Poi Danieli, Grbac e Casarotto dietro a Danti e Grandolfo.

Formazioni:

Virtus Verona All.: Luigi Fresco (5-3-2): Giacomel, Sirignano, Rossi, Trainotti, N’Ze, Lavagnoli, Danieli, Casarotto, Grbac, Danti(18′ st Rubbo), Grandolfo(36′ st Manarin). A disp.: Sibi, Chironi, Pinton, Santuari, Manarin, Maccarone, Ferrara, Frinzi, Rubbo, Merci, Fasolo, Momentè.

Samb All.: Giorgio Roselli (3-5-2): Pegorin, Celjak, Zaffagnini, Di Pasquale(18′ st Miceli), Rapisarda, Rocchi(6′ st Di Massimo), Gelonese (25′ st Caccetta), Signori, Cecchini, Ilari, Calderini. A disp.: Sala, Miceli, Di Massimo, Islamaj, De Paoli, Panaioli, Gemignani, Caccetta.

Arbitro: Pasciuta di Ravenna (Buonocuore/Pragliola)

Note: Circa 100 i tifosi della Samb arrivati fino a Verona

Marcatori: 43′ pt Grandolfo (V), 15′ st Rapisarda (S), 45′ + 1 st Rapisarda (S)

Ammoniti: 30′ pt Grbac (V), 39′ pt Rocchi (S), 6′ st N’Ze, 12′ st Calderini (S), 41′ st Casarotto (V), 43′ st Zaffagnini (S)

Espulsi: 4′ st Grbac (V), 45′ + 3 st  Casarotto (V) e 95′ + 5 N’Ze, tutti e tre per doppio giallo. Espulso anche Fresco, mister della Virtus Verona.

Angoli: 2-5

 

DIRETTA

Primo tempo

 

4′ Prima azione degna di nota della Samb che fa correre Rapisarda sulla destra, Rossi saltato ma in mezzo fa buona guardia Sirignano che allontana.

8′ Partita piuttosto bloccata in queste prime fasi. La Virtus Verona concede abbastanza campo fino alla trequarti dove poi i rossoblu sbattono contro una linea effettiva a 5. Dal centrocampo in sù, poi, i padroni di casa se la giocano con due centrocampisti (Danieli e Casarotto) e una sorta di 1-2 con Grbac dietro a Danti e Grandolfo.

16′ PRIMA OCCASIONE PER LA VIRTUS. Danti scappa sulla sinistra per poi mettere un traversone preciso a pescare l’inserimento di Grbac in area che impegna con un colpo di testa Pegorin: palla in angolo coi pugni.

22′ Primo angolo per la Samb, Rapsarda va dentro, pallone che schizza fuori e viene rigiocato prima sulla sinistra da Cecchini, poi ancora a destra dove lo stesso capitano la rimette in mezzo per Ilari che devia sul primo palo, palla fuori di un metro.

25′ Ancora Samb in avanti con una punizione guadagnata sulla destra, praticamente un corner corto. Rapisarda va ancora in area, sugli sviluppi Ilari ci prova ancora col sinistro ma Giacomel blocca a terra.

30′ Grbac si becca un giallo atterrando Rocchi al limite dell’area. Punizione golosa per i rossoblu.

31′ Sul pallone Ilari e Rapisarda, il tiro col mancino e il cross dentro col destro le opzioni. Ilari va in porta e Giacomel mette in angolo in tuffo! OCCASIONE SAMB!

32’Angolo pericoloso per i rossoblu che perdono palla al limite con Gelonese e scatenano Danti in ripartenza, per fortuna la Virtus non riesce a concludere.

39′ Rocchi trattiene Rossi in proiezione offensiva e si becca il giallo. Conseguenza: una punizione dal limite per la Virtus che libera Grbac al tiro da fuori: ampiamente a lato.

43′ Virtus in vantaggio. Pallone di Danti a cercare in area Grandolfo che aggancia, si gira e calcia sotto al sette: 1-0. I rossoblu si lamentano con l’arbitro, forse per un fallo. GOL DEI PADRONI DI CASA.

44′ Danti parte in contropiede e i rossoblu rischiano di prendere il 2-0 nell’arco di pochi istanti. Un monumentale Pegorin chiude il portone.

45′ Fine primo tempo: rossoblu sotto 1-0.

 

Secondo tempo

4′ Rosso a Grbac che va fuori per doppia ammonizione: giudicata una simulazione da parte del numero 10 che era andato giù per un contatto al limite dell’area. VIRTUS VERONA IN 10. Espulso anche mister Fresco che esce dalla sua area tecnica e mentre lascia il campo va a battibeccare pure coi tifosi rossoblu.

6′ Fa il suo ingresso in campo Di Massimo per Rocchi mentre anche N’Ze si prende l’ammonizione per le ripetute proteste indirizzate all’arbitro.

12′ Adesso l’arbitro Pasciuta diventa protagonista: giallo pure a Calderini dopo un contatto con Lavagnoli sull’out mancino. La lettura della situazione sembrava opposta con tutta sincerità.

15′ Cross teso e raso terra di Calderini in area, ci si avventa Rapisarda che pur colpendo male la insacca: 1-1, la Samb pareggia!

18′ Mentre i padroni di casa sostituiscono Danti con Rubbo nella Samb deve uscire per infortunio Di Pasquale: Miceli al suo posto. Il calciatore sembra molto dolorante, sembra una botta al ginocchio.

25′ Esordio per il neo acquisto Caccetta che prende il posto di Luca Gelonese.

29′ Proprio il nuovo entrato Rubbo impegna in una parata Pegorin che si distende sulla sua sinistra e respinge.

31′ Samb che prova a guidare un assedio alla porta della Virtus, Cecchini dentro palla respinta, poi Calderini dalla destra per Miceli che non ci arriva per un soffio. Pallone ancora fuori area per il mancino di Ilari: respinto da N’Ze.

35′ Mischia pazzesca in area della Virtus con la Samb che prima non arriva con Miceli sottoporta poi è Celjak a sparare addosso al portiere. ROSSOBLU A UN PASSO DAL VANTAGGIO.

41′ Clamoroso palo di Di Massimo su punizione! Gran tiro del numero 7!

45′ Angolo per la Samb proprio mentre iniziano i 5 di recupero. Rapisarda sbuca dalla mischia e devia in gol un cross preciso sul secondo palo! SAMB IN VANTAGGIO ALL’ULTIMO RESPIRO!

45′ + 5 Rosso per Casarotto (fallo) e N’Ze (per protesta) nel recupero, Virtus che finisce in 8 addirittura con la tribuna che rumoreggia per l’operato del direttore di gara.

45′ 5 FINITA! Samb sotto 1-0 a fine primo tempo, poi la ribalta una doppietta di un immenso capitano. Virtus che finisce addirittura in 8 uomini. Un po’ di preoccupazione per le condizioni di Di Pasquale che sembra essersi fatto male seriamente mentre sono pesanti le ammonizioni a Zaffagnini e Calderini in vista dei prossimi, densi, impegni.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.