SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Momenti concitati in via Marsala a San Benedetto a partire dalle ore 15 del 30 novembre. Un cittadino, E.G., si è barricato in casa con il padre, rifiutandosi di sottoporsi ad accertamenti medici. Sono intervenuti due mezzi del 118 e i Carabinieri.

La madre, invece, è fuggita ed è riuscita a chiamare i soccorsi. Le forze dell’ordine e i dottori non riescono ad entrare a causa della resistenza dell’uomo.

Il personale paramedico ha subito la “resistenza” del 50enne, mentre cercava di prestare soccorso, sembra senza gravi conseguenze.

Sulla base delle prime testimonianze l’uomo, in precedenza, si era affacciato dal balcone dando in escandescenze. Di seguito gli aggiornamenti dal luogo.

16:44 Arrivati anche i Vigili del Fuoco, anche la Polizia Municipale.

16:47 Si è affacciato il figlio dal balcone: l’uomo, di mezza età, sta parlando con le forze dell’ordine.

16:50 L’uomo urla frasi sconnesse dalla balcone alle persone che si sono radunato in via Marsala. Situazione complicata con l’uomo che minaccia anche il peggio.

16:55 L’uomo si affaccia continuamente dal balcone, minacciando anche di tirare dei vasi in strada. Probabilmente verrà fermato il traffico in via Marsala. Non si sa cosa sia accaduto al padre, che è dentro l’appartamento. L’uomo, circa 50 anni, sembra abbia avuto anche in passato problemi con la droga.

17:00 Fortunatamente nulla di grave per il personale paramedico aggredito.

17:00 Momenti di paura, l’uomo è uscito in balcone con il padre e continua a gridare frasi sconnesse verso i presenti.

17:05 Area transennata in via Marsala. L’uomo, col padre, è affacciato in balcone. L’uomo continua a dire frasi sconnesse. Il padre appare intimorito e un po’ sotto choc. Situazione delicata.

17:05 L’uomo con il padre è tornato dentro l’appartamento. Fuori sono presenti anche diversi parenti della famiglia. Momenti di tensione.

17:10 Calma apparente adesso. Sembra che qualcuno sia entrato nella casa per cercare di contrattare con l’uomo.

17:15 Il padre è uscito dalla casa. Viene abbracciato dai familiari. Dentro casa è rimasto il figlio.

17:20 La situazione sembra si sia tranquillizzata anche se l’uomo resta dentro casa.

17:35 L’uomo è stato portato fuori dall’abitazione in barella ed ora sarà portato in ospedale. Verrà sottoposto al  Tso. Il padre, anche se provato, è in buone condizioni. Dopo due ore e mezza di tensione, la vicenda si è conclusa in maniera positiva.


Copyright © 2018 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 8.277 volte)