GROTTAMMARE – Rinviate a data da stabilire le elezioni per il rinnovo della Consulta degli Stranieri, precedentemente fissata a domenica 2 dicembre e successivamente sospesa.

Il Consiglio comunale riunitosi ieri pomeriggio (giovedì 29 novembre), infatti, ha chiarito i requisiti richiesti agli stranieri per partecipare all’organismo di partecipazione civica, istituito a Grottammare nel 1996: possono far parte della Consulta degli Stranieri tutti i cittadini di un paese non appartenente all’Unione Europea che non abbia richiesto la cittadinanza italiana.

La modifica è stata proposta per confermare il principio della partecipazione di tutti alla vita democratica della città. Per tale motivo, è stato necessario chiarire ulteriormente alcuni passaggi dell’articolo 3 “Modalità di elezione e durata in carica della Consulta” del regolamento istitutivo.  La proposta ha ottenuto il voto favorevole della maggioranza Solidarietà e Partecipazione e della consigliera del M5Stelle; astenuti i consiglieri del gruppo Città Unica-Centrodestra Unito.


Copyright © 2019 Riviera Oggi, riproduzione riservata.